Archivio eventi

Elegante, sorprendente, versatile. E più che longevo, infinito.
Nicola Bonera, con la competenza e la passione che lo contraddistinguono, ci guiderà in questo viaggio alla scoperta di uno dei vitigni più nobili al mondo, che nasce in condizioni quasi impossibili, lungo le rive scoscese della Mosella e del Reno.
Vigneti ripidissimi, dove la viticoltura non usurpa l’aggettivo di “eroica”, con terrazze orientate verso sud e sud ovest che creano un microclima eccezionale.
Qui, la lenta maturazione delle uve garantisce, oltre ai profumi caratteristici del vitigno e peculiari del produttore, struttura e acidità importanti che ne fanno un vino dalla vita lunghissima.
Viene da chiedersi, dopo qualche assaggio, stupiti dalla freschezza e dalla pulizia, dall’assenza di note ossidative, dove la bottiglia abbia nascosto il ritratto che invecchia al suo posto.
Non cercatelo: perdetevi nel miracolo di un vino che spalanca mondi olfattivi di grafite, idrocarburi, agrume, menta, tiglio, miele e frutta esotica e arriva a stupire con la dolcezza, mai stucchevole, del burro, del caramello, dei canditi.

Inizio evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Termine evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Chiusura iscrizioni Sabato, 20 Gennaio 2018
Costo per persona 60.00

Simbolo di eccellenza, Sancerre è una denominazione famosa nel mondo enologico.
Se il Sancerre bianco, divenuto famoso a partire dalla fine del XIX secolo, è una delle espressioni più nobili del sauvignon blanc, due altre denominazioni arricchiscono il panorama vitivinicolo con un altro meraviglioso vitigno storico della zona, il pinot noir, da cui si ottengono vini rossi e rosé.
Poco più di un villaggio, Sancerre si trova quasi al centro della Francia, sulla riva destra della Loira, situato nell’estremo nord-est dello Cher, uno dei due dipartimenti della provincia storica di Berry.
Oltre a Sancerre sono solo sedici i villaggi che hanno diritto all’AOC (Appellation d'Origine Contrôlée). Da nord a sud: Sainte-Gemme, Bannay, Sury-en-Vaux, Mainbray, Menetou-Râtel, Verdigny, Chavignol, Saint-Satur, Amigny, Ménétréol, Bué, Crézancy, Thauvenay, Vinon, Veaugues e Montigny.
In tutto 3000 ettari vitati di cui due terzi a sauvignon blanc.
Perfetto partner per i vini di Sancerre, il crottin de Chavignol AOC, delizioso formaggio prodotto con latte intero di capra la cui ricetta si deve alle donne francesi che, durante la Grande Guerra si dedicavano all’allevamento delle capre per il proprio sostentamento mentre i loro valorosi uomini combattevano.

Inizio evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Termine evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Chiusura iscrizioni Giovedì, 25 Gennaio 2018
Costo per persona 60.00

Correva l’anno 1980 quando un produttore dell’Oregon di nome David Lett si classificò secondo a una degustazione mondiale alla cieca: il suo Pinot Nero The Eyrie Vineyard 1975 si piazzò sul podio tra due mostri sacri della Borgogna, Chambolle Musigny 1959, primo classificato, e Clos de Béze 1961, entrambi di Joseph Drouhin. Quel giorno il Pinot Nero dell’Oregon entrò di diritto nell’Olimpo dei vini.
A ridosso del 45° parallelo, proprio come la Borgogna, immerso in un paesaggio vulcanico dal sottosuolo argilloso, ricco di sedimenti marini e ghiaie, l’Oregon è una di quelle regioni in cui il Pinot Nero da risultati incredibili per piacevolezza ed eleganza.
Qui tra le Red Hills di Dundee, nella Willamette Valley, zona più vocata, si producono Pinot Nero eccellenti, tanto da essere paragonati ai cugini borgognoni. Il clima favorevole, influenzato dall’Oceano, ha temperature medie molto basse, e le brezze che giungono dal mare attraverso le Cascades, creano un’escursione termica ideale per la maturazione delle uve. Vellutati, sottili, armonici, i Pinot Nero dell’Oregon hanno conquistato il mondo grazie alla sorprendente finezza e a una classe innata.

Inizio evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Termine evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Chiusura iscrizioni Sabato, 20 Gennaio 2018
Costo per persona 60.00

Champagne, un termine che da solo evoca un caleidoscopio di differenti emozioni.
Eleganza, leggiadria, prestigio, nobiltà. Histoir, Terroir e Passion i tre elementi che da sempre caratterizzano questa regione, unica al mondo.
Il fattore tempo gioca un ruolo chiave.
Il lungo riposo sui lieviti, innanzitutto, spesso della durata di numerosi anni.
E poi il momento del risveglio dopo il letargo, con la sboccatura.
Finisce tutto qui? No. Al contrario, il percorso compiuto dallo Champagne dopo il dégorgement può essere sbalorditivo.
Sta a noi avere la pazienza di saperlo aspettare e di saper capire il momento giusto in cui il vino, come una dama affascinante e misteriosa, vorrà rivelarsi a noi.
In questa degustazione andiamo alla scoperta dei grandi millesimi del ventesimo e del ventunesimo secolo.
Attraverso alcune annate considerate memorabili in Champagne coglieremo le sfumature che il tempo ha cesellato su questo meraviglioso nettare, rendendo così ogni millesimo una pietra preziosa esclusiva ed ineguagliabile.

 

Inizio evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Termine evento Sabato, 27 Gennaio 2018
Chiusura iscrizioni Venerdì, 26 Gennaio 2018
Costo per persona 80.00

Note di eleganza e magia accompagneranno i nostri soci il 26 gennaio 2018 presso The Westin Palace Hotel: avrà luogo una cena di gala, curata dallo chef Augusto Tombolato, e riscaldata dalla presenza e dai sorrisi di chi avrà il piacere di esserci per condividere momenti indimenticabili; durante la serata, verrà assegnato il premio Enozioni a Milano per la comunicazione del vino.

Dress code: cravatta nera (smoking per l'uomo, abito da sera per la donna)

Inizio evento Venerdì, 26 Gennaio 2018
Termine evento Venerdì, 26 Gennaio 2018
Chiusura iscrizioni Mercoledì, 24 Gennaio 2018
Costo per persona 120.00

Tokaji, l'essenza della dolcezza

I vini prodotti in questa particolarissima regione ungherese sono circondati da un alone leggendario per la loro lunga storia; primi al mondo ottenuti dalla surmaturazione in pianta e sviluppo della muffa nobile, primo territorio viticolo ad essere delimitato con una denominazione, primo ad aver classificato i suoi vigneti in diversi livelli qualitativi ed infine l’unico attualmente dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Una serata all'insegna dell'eccellenza, accompagnata dalla competente guida di Mariano Francesconi, è quella che AIS Milano vuole dedicare al Tokaji, re dei vini e vino dei re. 

In Ungheria tra i fiumi Tibisco e Bodrog si snodano le dolci colline che ospitano vigne di hárslevelu, furmint, sárgamuskotály, alcune delle uve dalle quali si produce il vino dolce botritizzato più antico del mondo. 
Già dal 1571 si fa menzione nei documenti ufficiali della particolare produzione di questo “Assú Szölö Borakhoz”, “vino da uve essiccate”; la sua storia si snoda tra pieghe del tempo: passato sulle tavole di re e regine, arriva ai giorni nostri dove un’attenzione rinnovata per la cura e commercializzazione di questo nettare lo rendono ancora più grande. 

Lasciamoci condurre da una dolcezza senza tempo, accompagnata da un equilibrio che sorprende e dalle parole di chi conosce bene le potenzialità di questo territorio, ne ama le caratteristiche uniche e lo vive valorizzando e sapendo raccontare tutto ciò che ha da dire.

Inizio evento Martedì, 16 Gennaio 2018
Termine evento Martedì, 16 Gennaio 2018
Chiusura iscrizioni Lunedì, 15 Gennaio 2018
Costo per persona 60.00

Seminario di approfondimento

Titolo: Montepulciano d'Abruzzo: viaggio tra i grandi cru 
Nel 50esimo anniversario della Doc Montepulciano d'Abruzzo, un omaggio al vitigno principe della Regione attraverso otto grandi selezioni, prodotte in territori ed altitudini differenti.
Conduce il seminario: Luisito Perazzo

Inizio evento Lunedì, 15 Gennaio 2018
Termine evento Lunedì, 15 Gennaio 2018
Chiusura iscrizioni Sabato, 13 Gennaio 2018
Costo per persona 20.00

Cena a buffet, fiumi di champagne e tanta musica per ballare

ECCEZIONALE!! 
Dalle 18:00 alle 20:00 all'ottavo piano del The Westin Palace Hotel sarà a disposizione gratuitamente una pista per il pattinaggio sul ghiaccio compreso noleggio di pattini


Anche quest'anno AIS Milano, presso la sede del The Westin Palace Hotel, organizza una piacevole serata per salutare tutti i soci in occasione del Natale. 

 

Inizio evento Venerdì, 15 Dicembre 2017
Termine evento Sabato, 16 Dicembre 2017
Chiusura iscrizioni Giovedì, 14 Dicembre 2017
Costo per persona 50.00

Serata di presentazione del volume, condotta e moderata da Samuel Cogliati

 

Nell’imminenza dell’uscita del volume-atlante sui vigneti della Cote d’Or, scritto da Armando Castagno e pubblicato da Paolo Bartolomeo Buongiorno, l’AIS Milano ha il piacere di ospitare in una serata dedicata al libro stesso il suo autore, docente dell’Associazione Italiana Sommelier da oltre 15 anni e socio della nostra delegazione.

Il libro presenta caratteri di assoluta unicità nel panorama editoriale nazionale in materia enoica, almeno per quanto riguarda i vini esteri. 

Inizio evento Giovedì, 14 Dicembre 2017
Termine evento Giovedì, 14 Dicembre 2017
Chiusura iscrizioni Mercoledì, 06 Dicembre 2017
Costo per persona 40.00

Alla scoperta di uno dei produttori mitici di champagne, Anselme Selosse.


Amato da molti, osannato da altri, perfino criticato da alcuni, forse per invidia... 

Non sono champagne facili, è vero, forse non sono per tutti, ma hanno fascino e personalità da vendete. 

Inizio evento Lunedì, 04 Dicembre 2017
Termine evento Lunedì, 04 Dicembre 2017
Chiusura iscrizioni Venerdì, 01 Dicembre 2017
Costo per persona 80.00

La Valle d'Aosta nei vini di quattro giovani produttori

 

Un viaggio alla scoperta di passato, presente e futuro della viticoltura valdostana attraverso i vini di quattro suoi giovani produttori.

 

Inizio evento Giovedì, 30 Novembre 2017
Termine evento Giovedì, 30 Novembre 2017
Chiusura iscrizioni Martedì, 28 Novembre 2017
Costo per persona 30.00

Un insolito viaggio vitivinicolo che ci porterà lì dove tutto è nato


Un’altra tappa del nostro viaggio nelle terre d’origine della Vitis Vinifera ci porterà alla scoperta della Turchia.

Inizio evento Martedì, 28 Novembre 2017
Termine evento Martedì, 28 Novembre 2017
Chiusura iscrizioni Sabato, 25 Novembre 2017
Costo per persona 40.00

Distillati di qualità dal 1846

 

Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846 rappresenta la più storica grapperia del Nord-Ovest. 

Fondata 171 anni fa in Piemonte, Casa Mazzetti distilla ogni anno freschissime vinacce dei più nobili vitigni piemontesi diventando così espressione di Grappe km 0. 
Pregiati i Distillati giovani e invecchiati, affiancati dai Brandy, le Acquaviti d’Uva, i Liquori, la Frutta al Liquore ed altre golosità, tutte presenti nei migliori negozi, presso i Grappa Store di Altavilla M.to, Marcallo e Milano e all’estero. 

Inizio evento Lunedì, 27 Novembre 2017
Termine evento Lunedì, 27 Novembre 2017
Chiusura iscrizioni Sabato, 25 Novembre 2017
Costo per persona 35.00

Il Collio

Siamo in provincia di Gorizia, nell'estremom nord-est d'Italia.
Otto comuni, per un totale di circa 1500 ettari di vigneto, costituiscono una delle zone d'Italia a maggiore vocazione vitivinicola in particolare per la produzione di vini bianchi.

Numerosi i vitigni coltivati, che vanno dall'aromatico Traminer, al Pinot, sia bianco che grigio, al Muller Thurgau, allo Chardonnay e alla Malvasia, senza dimenticare il pregiato e raro Picolit.

La salilnità e la mineralità tipiche di questi territori unite al grande savoir-faire nella vinificazione dei vini bianchi, hanno reso questa terra conosciuta in tutto i lmondo per la qualità dei suoi vini che degnamente possono essere annoverati nella ristretta cerchia dei migliori vini bianchi al mondo.

Inizio evento Giovedì, 23 Novembre 2017
Termine evento Giovedì, 23 Novembre 2017
Chiusura iscrizioni Martedì, 14 Novembre 2017
Costo per persona 30.00

Seminario di approfondimento


Il mosaico enologico di Santa Margherita Gruppo Vinicolo abbraccia, 6 regioni di grande vocazione vinicola, dall’estremo nord alpino al sud insulare, in un percorso che, partendo dai vigneti prospicienti la laguna veneta nel Lison Pramaggiore e attraversando gli affascinanti declivi del Prosecco Superiore, devia verso le montagne dolomitiche dell’Alto Adige per poi sfiorare nel Lugana le rive lombarde del Lago di Garda. 
I ripidi pendii del Chianti Classico sono l’ardito trampolino di lancio per la seconda parte dell’esplorazione verso le aree selvatiche della Maremma Toscana e la scoperta dei profumi e dei sapori, rigogliosi e inebrianti, della Sicilia Occidentale e del sud della Sardegna.

 

Inizio evento Lunedì, 20 Novembre 2017
Termine evento Lunedì, 20 Novembre 2017
Chiusura iscrizioni Martedì, 14 Novembre 2017
Costo per persona 20.00

Trentodoc: Bollicine sulla Città

Trentodoc, bollicine di montagna

La sua storia iniziò nei primi anni del ‘900 con Giulio Ferrari, studente all’Imperial Regia Scuola Agraria di San Michele, che dopo numerosi viaggi-studio in Francia, di rientro a Trento e per primo, nel cuore della città, diede il via alla sua produzione di metodo classico: piccola, ma di elevata qualità. Da allora molti lo seguirono, fino al riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata “Trento” nel 1993, come prima in Italia riservata a un metodo classico.

Inizio evento Sabato, 18 Novembre 2017
Termine evento Sabato, 18 Novembre 2017
Chiusura iscrizioni Martedì, 14 Novembre 2017
Costo per persona 30.00