Calabretta

Calabretta

Il grande fascino dei vini dell'Etna.

Da 118 anni la famiglia Calabretta vive la terra alle pendici del primo vulcano d’Europa portando avanti una tradizione di rispetto e valorizzazione dello straordinario terroir etneo.
I vigneti ad alberello, siti su terrazze a gradoni sorrette da antichi muretti a secco, colpiscono per la grande biodiversità presente: grilli e piante selvatiche, conigli e vespe, tutto è immediatamente profumo e suono della più viva natura. 

L’innata attenzione all’ambiente si traduce nell’abbraccio alla filosofia biologica, con pochi ma mirati interventi in vigna e a rese per ettaro tenute volutamente molto basse.

Nella cantina, poi, disposta sottoterra su più livelli e ricavata scavando la roccia lavica, non si fa uso di prodotti enotecnici e gli affinamenti avvengono in botti molto vecchie, così da non alterare il profilo aromatico delle uve.

Ne derivano vini molto territoriali, di grande fascino ed espressività, lontani da ogni possibile omologazione e capaci di raccontare quel terroir particolarissimo che è il versante nord dell’Etna.

 

Vini in degustazione

- Terre Siciliane IGT Nerello Mascalese - Nonna Concetta 2017
- Vino Rosso - La Contrada dei Centenari 2017
- Terre Siciliane IGT Nerello Cappuccio 2017
- Terre Siciliane IGT Pinot Nero 2017
- Sicilia IGT - Vigne Vecchie 2010
- Terre Siciliane IGT - Vigne Vecchie 2014
- Terre Siciliane IGT - Vigne Vecchie 2017
 

Conducono la serata

Massimiliano Calabretta, rappresentante della quarta generazione della famiglia impegnata in vigna, è enologo competente e appassionato, propenso alla sperimentazione che sia al contempo rispetto per la tradizione e per il territorio.

Altai Garin, millesimato 1990, nacque ad Aosta. Abbandonato il nido di Courmayeur, decide di approcciarsi in maniera sistematica al vino diventando sommelier AIS a Milano nel gennaio 2016.
Ad un anno e mezzo di distanza consegue il "Master in gestione e comunicazione del vino" presso ALMA, a Colorno (PR). Qui gli viene riconosciuta la menzione di "Miglior tesi del corso" dal titolo: Les vignerons des Pyrénéés.
Degustatore ufficiale AIS, collabora attualmente con la delegazione di Milano come sommelier, comunicatore e redattore delle guide associative Viniplus e Vitae.
 

Informazioni e Prenotazioni

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Data
22 gennaio 2019 ore 21.00


Sede

Hotel The Westin Palace
Piazza della Repubblica 20, Milano

 

Quota di partecipazione
Soci AIS: 30 euro


Posti disponibili 80

 

La prenotazione è aperta dal giorno 19 dicembre

L'evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale.

La prenotazione è obbligatoria e impegnativa.

 

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 22-01-2019 21:00
Termine evento 22-01-2019 23:00
Data inizio iscrizioni 19-12-2018 0:00
Posti 60
Chiusura iscrizioni 20-01-2019 23:55
Costo per persona 30,00€
Luogo
The Westin Palace Hotel
Piazza della Repubblica, 20, 20124 Milano MI, Italia
The Westin Palace Hotel
Effettua il login per iscriverti a questo evento
30,00€ 12