Villa Bucci in degustazione

Villa Bucci in degustazione

Attività sospesa causa emergenza Coronavirus. Clicca qui per leggere la comunicazione ufficiale di AIS Lombardia

C’è un prima e un dopo Ampelio Bucci nella storia del verdicchio. Insieme ad Antonello Maietta, presidente nazionale di AIS, trascorreremo una serata di approfondimento alla scoperta di uno dei più grandi vini bianchi d’Italia.

Ampelio Bucci è senza tema di smentita una figura di riferimento del verdicchio in Italia. Marchigiano di nascita, si è formato e vive da sempre a Milano, dove ha conosciuto indiscussi successi imprenditoriali. Il suo cuore, però, è sempre stato rivolto a Montecarotto, uno dei Castelli di Jesi, dove dal ‘700 la sua famiglia si occupa di agricoltura a 360 gradi.

Un occhio di riguardo, esteso su 25 ettari, è per l’allevamento del verdicchio, nel quale Ampelio Bucci ha creduto e puntato negli anni ’70 del secolo scorso. Quando la viticoltura della regione era votata alla quantità e allo sfuso, Bucci ebbe il coraggio di immaginare il vino marchigiano sotto la lente della qualità: con lungimiranza e intraprendenza puntò sull’autoctono verdicchio, non per mero spirito campanilistico ma perché – vinificandolo la sua famiglia da sempre – sapeva che il vitigno aveva le caratteristiche giuste per poter dare un vino di qualità e longevità. Sarebbe stato più facile, probabilmente più redditizio, all’epoca puntare sullo chardonnay, per via della maggiore facilità di allevamento e perché molto più conosciuto dal mercato. Fece una scelta diversa, fece la scelta a cui guardiamo con gratitudine: se il Verdicchio dei Castelli di Jesi rappresenta oggi un bianco da invecchiamento tra i migliori d’Italia, e non solo, è anche grazie a lui, alle sue intuizioni e alle sue scelte.

La nostra Delegazione è quindi onorata di avere Ampelio Bucci e la sua immaginifica esperienza per una serata dedicata al suo Verdicchio, da anni costantemente tra le eccellenze italiane. Sarà un’occasione speciale, impreziosita dalla eccezionale presenza per la degustazione del nostro Presidente Nazionale Antonello Maietta.

 

Conduce la degustazione

Antonello Maietta, romagnolo di nascita per caso, da mamma ligure e papà campano. Si iscrive ai corsi dell’AIS appena diciottenne non solo per passione, ma per evitare di collezionare brutte figure con i clienti del ristorante di famiglia a Porto Venere, dove collabora nei momenti liberi dagli studi di economia all’Università di Pisa.

Resta fatalmente attratto dal mondo del vino e trasforma un’esigenza momentanea in un’attività professionale che lo porta, nel 1990, a vincere il titolo di Miglior Sommelier d’Italia. Dal novembre 2010 è Presidente nazionale dell’AIS.

È autore di numerosi articoli, saggi e del volume Vini di Liguria, Vinidamare (2008). Ha vinto il Premio Italia a Tavola 2016 come Personaggio dell’anno.

 

Vini in degustazione

Rosso Piceno Tenuta Pongelli 2016
Rosso Piceno Villa Bucci Rosso 2015
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore 2008
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Villa Bucci Riserva 2016
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Villa Bucci Riserva 2012 Vintage Collection
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Villa Bucci Riserva 2008 Vintage Collection
Castelli di Jesi Verdicchio Classico Villa Bucci Riserva 2004 Vintage Collection

 

Informazioni e Prenotazioni

AIS Milano
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Modalità di partecipazione

Quota di partecipazione: 35 euro
Posti disponibili: 70

Le prenotazioni sono aperte dal giorno 04/03/2020.

L’evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 18-03-2020 21:00
Termine evento 18-03-2020 23:00
Data inizio iscrizioni 04-03-2020 0:00
Posti 70
Chiusura iscrizioni 14-03-2020 0:00
Costo per persona 35,00€
Luogo
The Westin Palace Hotel
Piazza della Repubblica, 20, 20124 Milano MI, Italia
The Westin Palace Hotel
35,00€ 64