WHO - Wine Host Opinion. Vincenzo Russo “Emozioni, decisioni e cervello: strategie persuasive di neuromarketing e neuroenologia al tempo del Covid”

WHO - Wine Host Opinion. Vincenzo Russo “Emozioni, decisioni e cervello: strategie persuasive di neuromarketing e neuroenologia al tempo del Covid”

La rassegna di incontri on-line WHO vede questa volta protagonista il professor Vincenzo Russo, con una lezione dedicata alla persuasione e alle neuroscienze, insieme ad una riflessione sui comportamenti di consumo di vino in epoca di emergenza sanitaria da Covid-19.

WHO, ovvero Wine, Host, Opinion. Il nuovo ciclo di incontri on-line di AIS Lombardia ha l’onore di ospitare personalità del mondo del vino che, grazie allo studio, alla ricerca e alla meticolosa dedizione al loro lavoro, hanno contribuito in modo significativo ad approfondire la conoscenza del mondo del vino e a diffonderla grazie alla loro opera.

In questo momento di crisi quali sono i principali trend di consumo? Ci riferiamo non alle scontate considerazioni sui processi economici, fortemente contratti da una profonda crisi economica. Ma dalle dimensioni emozionali, quelle studiate con tecniche neuroscientifiche e che ci dicono cosa effettivamente guida i processi percettivi e quindi decisionali.

Analizzando quanto i consumatori dichiarano e misurando con tecniche neuroscientifiche quali sono gli “stimoli” in grado di attivare emotivamente i consumatori si rilevano alcuni specifici trend. Questi sono, in parte, sovrapponibili a quanto già rilevato in precedenti crisi, come per esempio quella del 2008, in parte del tutto nuovi. 

Tra i primi vi è certamente la ricerca di autenticità, di trasparenza, di semplicità e sobrietà. La capacità delle aziende di “narrare” i propri territori o i processi produttivi rientra a pieno titolo nel rispetto di questi trend. Non si tratta di una narrazione tecnica che pochi comprenderebbero, ma una narrazione capace di stimolare la fantasia di chi vede adeguatamente rappresentati paesaggi naturali e richiami monumentali e storici.

Sono questi elementi che accanto ad una seria offerta enogastronomica, diventeranno un aspetto fondamentale anche per le strategie di promozione dei prossimi mesi. Non vi è alcun dubbio che in una stagione estiva che si caratterizzerà prevalentemente per un turismo nazionale, la capacità di essere attrattivi giocando questi elementi non è solo un’opportunità, ma una condizione obbligata. A questi trend si sommano il tema di una profonda voglia di socialità di ritorno dettata da una riscoperta dei valori essenziali come le relazioni con la famiglia, il gruppo di pari e la comunità locali. Ovviamente nel rispetto della sicurezza.

A partire da queste considerazioni e “osservando” dall’interno il nostro cervello, il prof. Russo presenterà una serie di indicazioni per essere persuasisi, convincenti ed efficaci nel creare condizioni per una migliore esperienza enogastronomica. Un approfondimento che richiama gli studi di neuroenologia e di neurogastrofisica, di cui è promotore in Italia con il suo centro di Ricerca di Neuromarketing presso l’Università IULM.

WHO

Vincenzo Russo è professore associato di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano, Direttore Scientifico del Centro di Ricerca Centro di Ricerca di Neuromarketing “Behavior and Brain Lab” dell’Università IULM, Direttore del Master in Food and Wine Communication, realizzato dall’Università IULM in collaborazione con Gambero Rosso.
Esperto studioso di processi decisionali, emozionali e di motivazione all’acquisto, si occupa da tempo di analisi dei comportamenti di consumo, comunicazione e neuroscienze. Ha pubblicato diversi lavori su riviste internazionali, come il Journal of Consumer Behavior, Food Quality and Preference, Nutrients, Frontiers of Psychology, Journal of Global Information Management e Frontiers in Neuroengineering.

Scrive costantemente su riviste divulgative come Tre Bicchieri, Mente&Finanza, Bartù, Retail & Food ed è membro del comitato scientifico dei Milano Ristorazione e della Fondazione Casa Artusi.

Quando

Mercoledì 10 marzo 2021 - ore 20.30 | 22.00

Costo e partecipazione

10 € - evento riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2021

Iscrizioni aperte dal 4 marzo 2021

Posti disponibili: 150

Prenotazioni

Dopo l’iscrizione on-line sul sito di AIS Milano (www.aismilano.wine) sarà comunicato il link per partecipare all’evento attraverso il sistema di videoconferenza Zoom.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 10-03-2021 20:30
Termine evento 10-03-2021 22:00
Data inizio iscrizioni 04-03-2021 0:00
Posti 150
Chiusura iscrizioni 09-03-2021 18:00
Costo per persona 10,00€
Luogo
Conferenza Web
Gli estremi saranno comunicati a iscrizione avvenuta
Conferenza Web
Effettua il login per iscriverti a questo evento
10,00€ 64