WHO - Wine Host Opinion. Michele Antonio Fino e “L'origine vinicola degli schemi di qualità”

WHO - Wine Host Opinion. Michele Antonio Fino e “L'origine vinicola degli schemi di qualità”

I marchi di qualità, nati a livello europeo nel 1992, sono ormai diffusi e famosi, ma la loro origine è da ricercare proprio nel mondo del vino. Insieme al professor Michele Antonio Fino ripercorreremo le tappe che ci hanno portato alla classificazione odierna.

WHO, ovvero Wine, Host, Opinion. Il nuovo ciclo di incontri on-line di AIS Lombardia ha l’onore di ospitare personalità del mondo del vino che, grazie allo studio, alla ricerca e alla meticolosa dedizione al loro lavoro, hanno contribuito in modo significativo ad approfondire la conoscenza del mondo del vino e a diffonderla grazie alla loro opera.

Oggi siamo abituati a marchi come DOP, IGP, STG, PAT e altri consimili. Il mercato è un fiorire di richiami all'origine come sinonimo di qualità, ma forse non tutti sanno che questa storia, che per gli altri alimenti inizia - a livello europeo - nel 1992 e per il formaggio negli anni '50, per il vino risale addirittura a duecento anni fa. Il vino è, a tutti gli effetti, la culla dell'idea stessa di tutela dell'origine.

Una storia che coinvolge Mr. Chaptal, la vedova Clicquot, l'Imperatore Napoleone III e Paul Krug ed è alla base di ciò che oggi consideriamo una denominazione, un disciplinare, un territorio delimitato.

Proviamo a ripercorrere insieme le tappe di queste parole e di questi concetti, mettendone in luce le criticità dentro e fuori il mondo della bevanda che amiamo.

WHO

Michele Antonio Fino (Revello, 1973) è professore associato di Fondamenti del Diritto Europeo all'Università di Scienze Gastronomiche (UNISG) di Pollenzo. Laureato in giurisprudenza a Torino e dottore di ricerca dell'Università di Ferrara, ha servito come ricercatore nell'Università del Piemonte Orientale e poi come professore associato di Storia delle Istituzioni Politiche Romane nell'Università della Valle d'Aosta.

Nel corso degli ultimi 6 anni ha ricoperto il ruolo di Prorettore nell'Università di Scienze Gastronomiche, di direttore della Laurea Magistrale e di direttore dei Master in Food Culture Communication and Marketing e Wine Culture Communication and Management.

È stato docente a contratto nell'Università di Torino nonché presso la Fondazione E. Mach di San Michele all'Adige, e dal 2012, è consigliere giuridico della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti.

Quando

Mercoledì 12 maggio 2021 - ore 20.30 | 22.00

Costo e partecipazione

10 € - evento riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2021

Iscrizioni aperte dal 6 maggio 2021

Posti disponibili: 150

Prenotazioni

Dopo l’iscrizione on-line sul sito di AIS Milano (www.aismilano.wine) sarà comunicato il link per partecipare all’evento attraverso il sistema di videoconferenza Zoom.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 12-05-2021 20:30
Termine evento 12-05-2021 22:00
Data inizio iscrizioni 06-05-2021 0:00
Posti 150
Chiusura iscrizioni 10-05-2021 18:00
Costo per persona 10,00€
Luogo
Conferenza Web
Gli estremi saranno comunicati a iscrizione avvenuta
Conferenza Web
Effettua il login per iscriverti a questo evento
10,00€ 129