Il Ritrovino. Incontri e confronti. Tutte le sfumature del Soave

Il Ritrovino. Incontri e confronti. Tutte le sfumature del Soave

Una tipologia di vino intorno alla quale confrontarsi e tanta voglia di condivisione. Continuano gli appuntamenti de “Il Ritrovino. Incontri e confronti” e stavolta sarà protagonista il Soave, in tutte le sue declinazioni. A moderare l’incontro il sommelier Artur Vaso.

Ritrovarsi con un calice di vino in mano, discutendo di vitigni, territori, annate e produttori, confrontandosi e scambiandosi pareri e opinioni, è uno dei momenti che più appassiona tutti gli amanti del nettare di Bacco.

Lo faremo on-line con il ciclo di incontri dal titolo: “Il Ritrovino. Incontri e confronti”. Il protagonista sarà naturalmente il vino, ma anche, e soprattutto, i partecipanti con il racconto di ciò che troveranno nel loro bicchiere condividendo sensazioni ed emozioni con il gruppo che ogni volta si formerà. Insieme a loro un moderatore che coordinerà l’incontro, ovviamente in compagnia di un calice di vino.

Il tema del Ritrovino

La fama e le testimonianze della cultura del vino nella zona del Soave sono antichissime, tanto che i Romani, una volta stanziatisi, non dovettero far altro che incrementare quanto già avevano trovato.

Oggi l’universo del Soave rappresenta un comprensorio che produce circa 42 milioni di bottiglie e che vede ai piedi della piramide qualitativa il grande bacino del Soave DOC e, a salire, con numeri inferiori, il Soave Classico DOC, il Soave Colli Scaligeri DOC e infine il Soave Superiore DOCG. Senza dimenticare, naturalmente, la piccola chicca dolce rappresentata dal Recioto di Soave, primo vino veneto a ottenere la DOCG nel 1998.

Vuoi per i terreni presenti, sia calcarei che vulcanici, vuoi per i vitigni utilizzati – la garganega è l’uva indiscutibilmente più importante, ma non è la sola presente – è corretto affermare come esistano più sfumature di questo magnifico vino bianco italiano.

Approfondiremo tutti questi aspetti, calice alla mano, nel nostro consueto incontro di degustazione, guidati da Artur Vaso.

Vi aspettiamo! 

Come funziona

 -  Acquista una bottiglia tra Soave DOC, Soave Classico DOC, Soave Colli Scaligeri DOC, Soave Superiore DOCG o Recioto di Soave DOCG del produttore e dell’annata che desideri;

 -  Usa preferibilmente un calice da vino bianco;

 -  Versa il vino nel tuo calice a una temperatura di circa 8-10 °C;

 -  Mentre partecipi a Ritrovino, tieni acceso il microfono e la telecamera.

Il moderatore

Artur Vaso, classe 1974, sommelier professionista e relatore AIS. Miglior sommelier della Lombardia 2017 e più volte finalista del concorso Miglior Sommelier d'Italia, è docente di Enogastronomia Ristorazione e Sala Bar a Brescia. Ha diverse collaborazioni in Franciacorta e in Valpolicella, dove è Brand Manager delle Cantine Aldegheri a Sant'Ambrogio di Valpolicella. WSET Certified in Wine & Spirit, è un importante collaboratore di AIS Brescia nonché docente del progetto di formazione didattica negli Istituti Alberghieri di AIS Lombardia.

Quando

Lunedì 17 maggio 2021 - ore 20.30 | 22.00

Costo e partecipazione

10 € - evento riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2021

Iscrizioni aperte dal 13 maggio 2021

Posti disponibili: 25

Prenotazioni

Dopo l’iscrizione on-line sul sito di AIS Milano (www.aismilano.wine) sarà comunicato il link per partecipare all’evento attraverso il sistema di videoconferenza Zoom.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 17-05-2021 20:30
Termine evento 17-05-2021 22:00
Data inizio iscrizioni 13-05-2021 0:00
Posti 25
Chiusura iscrizioni 17-05-2021 13:00
Costo per persona 10,00€
Luogo
Conferenza Web
Gli estremi saranno comunicati a iscrizione avvenuta
Conferenza Web
Effettua il login per iscriverti a questo evento
10,00€